Asian food?

Il blog nasce dalla naturale combinazione fra la facilità di scrittura dell’autore e la sua curiosità per le culture orientali. Passione che si manifesta soprattutto, e più facilmente, frequentandone le cucine (ma non solo). Tenterò pertanto di fare qualche modesto distinguo nell’universo della cucina cinese a Milano, nonché nel mondo ancor meno esplorato della cucina giapponese che per la maggior parte dei connazionali sembra totalmente appiattita sul binomio sushi/sashimi.
La regola che mi sono dato, il criterio con cui scegliere i posti da recensire, è semplice e dice: se non puoi dire niente di carino non dire niente. Non mi piacciono le recensioni negative perché non mi piace l’atmosfera da giudizio universale (ho sempre paura di finirci in mezzo). Mi piacciono i consigli, invece, e la condivisione di esperienze piacevoli.
Ah, anche un altro criterio: no all you can eat – che per la stessa formula commerciale che propongono mi sembrano antitetici al concetto di qualità.
Nel mio arduo compito – sì perché quanto cibo può oggettivamente ordinare e mangiare (e pagare) un uomo solo? – mi affianca una crew affezionata di angeli paciarotti, le mie girls, che a volte mi seguono, più spesso mi guidano, ma sempre, sempre, mi ciulano qualcosa dal piatto.

25152229_1657134411057409_928236252410131086_n